Mosciano, opposizione destina il gettone per scuola, cultura e sociale



Mosciano. Come promesso i consiglieri d’opposizione al Comune di Mosciano hanno rinunciato al gettone di presenza per donarlo a scuola, sociale e cultura.

Si tratta di Maria Cristina Cianella (Mosciano Nostra), Pierluigi Filipponi (M5S), Nadia Baldini e Marco Poltrone (Mosciano Unita) che per l’anno 2016 hanno rinunciato a circa 500 euro in totale.

In particolare la consigliera Cianella ha previsto che i ‘suoi’ 131,50 euro fossero destinati all’Istituto Comprensivo Cardelli di Mosciano.

Tra i banchi della maggioranza anche il capogruppo Rossi, per esigenza di bilancio, ha rinunciato ai gettoni di presenza.

ECCO LA DELIBERA: det02-2017

Ultima modifica: 30 ottobre 2017

In questo articolo