Campli, sicurezza: Quaresimale scrive al prefetto per avere più controlli



Una lettera ufficiale al Prefetto di Teramo, Gabriella Patrizi. Una nota attraverso la quale il primo cittadino di Campli, Pietro Quaresimale, chiede la convocazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

 

Una richiesta divenuta urgente dopo l’ultimo, in ordine di tempo, tentativo di furto ai danni di distributore di carburante, sventato dal pronto intervento di una pattuglia di carabinieri. L’aumentare di episodi di microcriminalità hanno fatto emergere paura e insicurezza in tantissimi cittadini.

 

“Non posso e non devo rimanere insensibile a queste richieste – ha detto il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale – l’allarme delle persone aumenta di giorno in giorno. Durante la riunione del Comitato, che a breve si riunirà, chiederò ufficialmente di potenziare e supportate l’attività di vigilanza e di controllo del territorio per prevenire ulteriori episodi di criminalità e offrire nel contempo rassicurazioni alla popolazione”.

 

Per il sindaco Pietro Quaresimale la questione della sicurezza dei cittadini deve essere al primo posto e deve interessare l’intera provincia di Teramo.

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo