Roseto, parcheggi a pagamento: polemica per la proroga con il ‘pennarello’



Roseto. La proroga dei parcheggi a pagamento ha sollevato un’aspra polemica nei confronti dell’amministrazione Di Sabatino.

Proroga avvenuta dalla sera alla mattina ed a “mezzo pennarello”, per i parcheggi a pagamento lungo in via Nazionale e nelle aree dove sarebbero dovuti terminare a fine anno.

“Francamente ieri mattina, dopo aver visto il cartello ritoccato con la proroga al 31/12/2018 scritta con un pennarello, pensavamo allo scherzo di qualche buontempone visto che nessuno aveva avuto notizia di questa decisione, ma alla fine abbiamo scoperto che così non era” dichiara il Vice-Segretario del Movimento Politico “Roseto al Centro”, Andrea Marziani.

“Sono diverse – continua – le cose che lasciano sconcertati di questa vicenda: dalla proroga arrivata e comunicata in ritardo, passando per la variazione scritta con un pennarello non si capisce da chi, per finire con il grave errore di comunicazione, visto che il comunicato fatto uscire frettolosamente dal Comune parla di una proroga al 28/02/2018 in attesa del nuovo appalto, mentre come si legge bene dal cartello, lì c’è scritto 31/12/2018. Sembrerebbe quasi che gli amministratori rosetani, accortisi della dimenticanza, abbiano fatto uscire in fretta e furia qualcuno a ritoccare il cartello, un qualcosa che avrebbe del surreale, quasi del comico” prosegue Marziani.

“A questo punto appare chiaro che all’interno dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Sabatino Di Girolamo la confusione ed il pressappochismo regnano sovrani. Chiediamo quindi di sapere, prima che il tutto da grottesco si trasformi in farsa, quando questa ordinanza di proroga sia stata firmata e quindi emessa. Ma soprattutto quando è stata effettivamente fatta la determina che proroga il contratto di affidamento del servizio a fine febbraio 2018 in attesa del nuovo appalto – conclude il Vicesegretario di Roseto al Centro – “E’ inutile girarci intorno, siamo dinanzi a dei veri e propri “dilettanti allo sbaraglio” che ogni giorno ne combinano una nuova e, non contenti, cercano di coprire i loro errori con vistose e grossolane “pezze” che non fanno altro che peggiorare la situazione”.

Nel frattempo l’amministrazione comunale ha ricordato le forme di pagamento e le tariffe per i parcheggi a pagamento. La proroga fino al 28 febbraio non consente l’abbonamento semestrale.

Forme di pagamento: Monete; Carte di credito; Smartphone attraverso la app Easypark

Tariffe: 

  • oraria di 0,80 euro frazionabile dalle 9 alle 20, con importo minimo di 0,20 euro per la prima ora pari a 15 minuti di sosta
  • oraria di 1 euro frazionabile dalle 20 all’1 di notte, con importo minimo di 0,25 euro per la prima ora pari a 15 minuti di sosta
  • giornaliera di 3 euro dalle 9 alle 20
  • settimanale di 20 euro
  • mensile di 50 euro
  • mensile per residenti nel Comune di Roseto e limitatamente a una sola auto di proprietà 35 euro
  • abbonamento mensile unicamente per ditte e società aventi sede legale o operativa sul lungomare e via Nazionale e limitatamente a due auto: 35 euro

Ultima modifica: 15 gennaio 2018

In questo articolo