Martinsicuro, collegamento ciclabile sul Tronto: Provincia approva atto di indirizzo



Martinsicuro. L’ultimo atto, prima di passare la mano al nuovo esecutivo, la giunta provinciale di Teramo lo ha perfezionato con l’approvazione di un atto di indirizzo per la stesura di un progetto preliminare, utile poi, eventualmente, per realizzare il tanto atteso collegamento ciclo-pedonale tra ‘Abruzzo e le Marche, tra Martinsicuro e San Benedetto del Tronto.

 

 

In poche parole, si tratta di un collegamento tra il lungofiume Tronto con la pista ciclabile di fatto giĂ  esistente sul nuovo ponte della Statale 16.
L’atto di indirizzo, condiviso con l’amministrazione comunale di Martinsicuro ora dovrĂ  iniziare a camminare in maniera autonoma. Ossia, essere al centro di un confronto politico e tecnico con il Comune di San Benedetto e con la Provincia di Ascoli Piceno.

“Si tratta di un intervento che non va inteso come sostitutivo dell’idea di un ponte ex novo di attraversamento del Fiume Tronto”, spiega Massimo Vagnoni, assessore provinciale ai lavori pubblici, “ma come primo e piĂą veloce passo per congiungere le due sponde e valorizzare , anche a fini turistici, i due argini. Sono sicuro che con l’impegno congiunto di tutte le istituzioni interessate sarĂ  un obiettivo raggiungibile.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo