Acqua del Gran Sasso, Sinistra Italiana ringrazia l’onorevole Muroni



Teramo. Stefano Ciccantelli, segretario provinciale Sinistra Italiana Teramo e Daniele Licheri, segretario regionale Sinistra Italiana Abruzzo, ringraziano l’onorevole Rossella Muroni -eletta nelle liste di LeU e componente della Commissione Ambiente della Camere dei deputati –  per aver portato in Parlamento il tema della sicurezza del bacino idrico del Gran Sasso.

 

Si legge nel comunicato: “Già il 9 maggio scorso, quando la Ruzzo reti dichiarò l’acqua non potabile, ci adoperammo per il tramite dell’onorevole Serena Pellegrino per un’interrogazione urgente co-firmata dall’allora capogruppo di Sinistra Italiana Giulio Marcon.

Quest’ultima si rivelò molto utile nella sua discussione parlamentare per individuare elementi di novità, rispetto ai fondi che già erano stati stanziati in passato per la messa in sicurezza. Successivamente abbiamo partecipato a tutte le iniziative organizzate dalle associazioni e dagli ambientalisti – in particolar modo dall’osservatorio indipendente sull’Acqua del Gran Sasso – che torniamo a ringraziare per aver promosso la straordinaria manifestazione dell’11 novembre”.

 

Conclude: “L’azione parlamentare dell’onorevole Muroni si inserisce quindi in un percorso obbligatorio per una sinistra moderna, radicale ed ecologista in grado di rimettere al centro le priorità del paese e dei territori; tra queste vi è senza dubbio il diritto alla sicurezza di un bene primario e vitale come l’acqua”.

 

ANDREA URSINI

 

 

Ultima modifica: 8 dicembre 2018

In questo articolo