Alba Adriatica, Pulcini: nessun caso sulla vicenda della determina annullata



Alba Adriatica. Non esiste nessun caso dietro alla determina dirigenziale, prima licenziata e poi annullata, relativa all’affidamento all’esterno di alcuni servizi di consulenza e collaborazione in materia di bilancio e finanze.

 

A precisare i termini della vicenda (dopo la sortita di Gabriele Viviani, leader di Alba Popolare) è Simone Pulcini, assessore con delega al bilancio, che sottolinea che al momento non risultano accessi agli atti.

 

“Le competenze della dirigente di settore”, argomenta Pulcini, “che ha provveduto autonomamente ad annullarla, sono tali e sufficienti da averle permesso -in tempi rapidi- di rilevare l’errore formale involontariamente compiuto nella produzione del documento di sua competenza ed assumere le iniziative conseguenti per il ripristino della regolarit√†.

 

Resta il fatto che questa amministrazione √® vigile sui temi della legalit√†, della legittimit√† e dell’opportunit√† politica alla base di ogni provvedimento emanato dall’Ente. E questa vicenda ne √® la conferma”.

 

Ultima modifica: 13 luglio 2018

In questo articolo