Ancarano, fondi ai piccoli comuni: la giunta fissa le priorità



Ancarano. È stato adottato il decreto con firma del ministro dell’Interno Matteo Salvini che attribuisce ai comuni con popolazione fino a 20.000 abitanti, per l’anno 2019 e per un importo complessivo pari a 394.490.000 euro, contributi per la realizzazione di investimenti e manutenzioni dei patrimoni comunali.

 

Il provvedimento emesso a seguito dell’approvazione della legge di Bilancio 2019 prevede anche l’assegnazione 40mila euro, al Comune di Ancarano in considerazione della soglia sotto i 2000 abitanti e l’inizio dell’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio 2019.

 

“Un’ottima notizia per la nostra comunità – dichiara il Sindaco Pietrangelo Panichi – che ho avuto modo di apprendere già telefonicamente con l’On. Antonio Zennaro contestualmente all’approvazione della legge di bilancio di fine anno e nell’incontro avuto a Teramo con il Ministro degli Interni Salvini il quale mi anticipava la rapida pubblicazione del decreto che permetterà, in considerazione dell’immediata copertura economica, il celere impiego dei fondi stessi.

 

Va sottolineata anche la formula “diretta” nell’assegnazione dei fondi che non transitano per altri Enti, evitando l’appesantimento burocratico del procedimento, esaltando lo storico rapporto preferenziale tra il Ministero dell’interno ed i Comuni.

 

Per quanto riguarda l’impiego dei fondi sul territorio di Ancarano, insieme agli uffici sono già state individuate le priorità a cui far fronte, in considerazione della natura della destinazione del finanziamento e della programmazione ordinaria”

Ultima modifica: 11 gennaio 2019

In questo articolo