Stop and Go: revisionare i tuoi mezzi non è mai stato così semplice| Scerne di Pineto



Stop and go è il luogo giusto per revisionare i  tuoi mezzi.

Stop&go è un Centro di Revisioni che offre revisioni per autoveicoli, autocarri, ciclomotori, motocicli 2-3-4 ruote, ape, quod, minicar in tempi molto rapidi grazie alla professionalità dei tecnici e dei mezzi.

Situata a Scerne di Pineto, è un’azienda giovane e dinamica, nata tre anni fa, che dispone di attrezzature all’avanguardia che consentono di eseguire tutte le revisioni con la massima precisione e velocità. Tre sono i tecnici a disposizione che lavorano sui veicoli con cura e attenzione garantendoti il massimo della puntualità. L’officina è aperta con orario continuato dalle ore 8:00 alle ore 19:30, per consentire a chi lavora di revisionare il proprio mezzo anche durante la pausa pranzo.

I costi delle revisioni sono di € 66, 88, ovvero quelli standard stabiliti dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. La revisione moto 2018 e ciclomotori è un obbligo previsto dal Codice della Strada e serve ad attestare che il mezzo di trasporto è idoneo alla circolazione su strada. Tale controllo, pertanto, va eseguito secondo tempistiche precise, ossia dopo 4 anni se la moto è nuova e successivamente ogni 2 anni per le moto e i motorini più vecchi di 4 anni.

La revisione moto consiste in 5 punti importanti:

  1. Prova di frenata
  2. Prova fonometrica
  3. Analizzatore gas di scarico
  4. Centra fari
  5. Prove visive

Lo scopo della revisione è verificare la sicurezza del mezzo sotto esame. Se l’esito delle prove in sede di revisione è positivo verrà stampata un’etichetta meccanografica con la scritta “revisione regolare”. Se l’esito è negativo la scritta sarà “ esito ripetere” e se invece il veicolo risultasse non idoneo alla circolazione l’etichetta porterà la dicitura “esito sospeso” per esempio se i gas di scarico fossero troppo elevati.

CONTATTI

STOP&GO REVISIONI s.n.c.

VIA NAZIONALE- Scerne di Pineto (TE)

(presso PROGETTO AUTO)

Ultima modifica: 10 settembre 2018

In questo articolo