Alternative al mutuo prima casa,ecco la guida per il leasing immobiliare



È stata presentata oggi a Roma la Guida al Leasing immobiliare, strumento innovativo che specie per i più giovani potrebbe essere un ottima alternativa al classico mutuo.

Il lesing immobiliare è stato introdotto dall’ ultima legge di stabilità (la vecchia “finanziaria”), si tratta quindi di uno strumento innovativo e ancora sconosciuto a molti, per questo il Ministero dell’Economia,in collaborazione con Assilea (Associazione Italiana Leasing), Consiglio Nazionale del Notariato, nonché dalle maggiori associazioni dei consumatori tra le quali: Adiconsum, Adoc e Federconsumatori, ha ritenuto opportuno stilare un vademecum sul nuovo strumento che soprattutto ai più giovani, garantisce indubbi vantaggi,come:

– assenza di costi di iscrizione e cancellazione ipoteca
– imposta di registro ridotta al 1.5%
– detraibilità del canone del leasing aumentata al 19%
– detraibilità del prezzo di riscatto al 19 %

Unici requisiti richiesti per godere del regime agevolato sono:

– reddito complessivo inferiore a 55.000 €
– essere privi di un’abitazione principale

Come detto le condizioni sono particolarmente favorevoli per i più giovani infatti gli under 35 possono sfruttare la detraibilità del 19% fino ad un importo massimo di 8.000 € annui per il pagamento dei canoni e 20.000 € per il prezzo di riscatto mentre per gli over 35, gli importi massimi scendono rispettivamente a 4.000 € annui per i canoni e 10.000 € annui per il prezzo di riscatto.

Ultima modifica: 2 novembre 2017

In questo articolo