Samsung S8 vs S7… a voi la scelta



Come ogni anno ormai, in concomitanza con l’uscita dei nuovi modelli i fan di Samsung e non solo si chiedono se sia il caso di acquistare l’ultimo modello di smartphone. Nella fattispecie, se convenga passare da Samsung galaxy S7 a S8. La risposta è: dipende. Molto infatti dipende proprio da quello che cerchiamo negli smartphone. Nonostante i vari upgrade a livello software e hardware (tra cui l’introduzione del nuovo bluetooth 5.0 che permette di collegare anche due cuffie contemporaneamente) le prestazioni dei due terminali in oggetto si equivalgono, così come il reparto fotografico. Le maggiori differenze tra i due smartphone riguardano il design: mentre l’S7 monta un display (curvo nella versione edge e piatto nella versione flat) da 16/9, quello di S8, rinominato “infinita display” è invece da 18/9 con una curvatura meno pronunciata del fratello minore. Questo a livello pratico si traduce in una maggiore maneggevolezza del dispositivo e in alcuni casi come navigazione e/o nella visione di video o film in una maggiore porzione di quantità di informazioni visualizzate. La particolare dimensione del display, però, non influisce sulla visione delle fotografie poiché queste possono essere scattate e visualizzate in 4/3, 16/9 oppure 1:1. La differenze maggiore tra i due modelli, e che spesso condiziona l’acquisto dell’uno o dell’altro, è però il prezzo. Il costo del Samsung S7 si aggira infatti intorno ai 350/400 euro, mentre quello dell’S8 oscilla tra le 600 e le 700 euro. Conviene quindi acquistare il Samsung S8? Se siete dei fan Samsung, se volete avere sempre l’ultimo modello, se amate il display in 18/9 e se non avete problemi a spendere cifre importanti per gli smartphone allora la risposta è Si. Se non fate caso a tutto questo, invece, il Samsung S7 vi garantirà comunque delle ottime prestazioni, nonché di risparmiare ben oltre 200 euro. A voi la scelta.

Foto: Fonte www.samsung.it

Ultima modifica: 14 gennaio 2018

In questo articolo