Neroverdi all’assalto dello Spoltore, Lucarelli: ‘Sarà partita vera. Noi giochiamo per vincere’



Spoltore. Chieti F.C. e’ il piatto forte dell’ultima giornata di andata. Al “Caprarese” saranno di fronte due squadre che si conoscono benissimo, compresi i due tecnici: da una parte l’ex di turno Donato Ronci e Alessandro Lucarelli.

 In campo si preannuncia spettacolo visto che i neroverdi sono in vetta insieme a Capistrello e Sambuceto a 29 punti. Un gradino sotto troviamo lo Spoltore a 28 punti, compagine affiatata che anche quest’anno sta recitando un ruolo da protagonista, dopo aver eliminato in semifinale play off proprio i neroverdi al “Guido Angelini” nella scorsa stagione. Il Chieti F.C. dopo le ultime due prestazioni interne,dove ha conquistato un solo punto, è d’obbligo riscattarsi e tornare ad assaporare i tre punti in uno scontro diretto che vale tanto. Dimenticata e digerita la sconfitta contro il Penne, si attende una prestazione di alto livello in una fase del campionato contraddistinta dal calciomercato che ha riaperto i battenti appena una settimana fa. Sono arrivati alla corte di Lucarelli l’attaccante spagnolo David Toro, visto all’opera nell’ultima mezz’ora contro il Penne, mentre nella giornata di ieri è arrivato anche il terzino sinistro classe 1998 Luigi Scutti dalla Vastese.

 “Domani contro lo Spoltore sarà una partita molto complicata, conoscendo bene il tecnico Ronci e tutto l’ambiente -spiega mister Lucarelli – Lo Spoltore e’ una società che viaggia a fari spenti, pur offrendo un gioco produttivo e di qualità per l’Eccellenza. Nel loro campo piccolo troveremo tantissime insidie, quindi ci troveremo di fronte una squadra organizzata. Dal canto nostro dobbiamo reagire alla sconfitta di domenica con il Penne e cercare di fare altri punti per concludere bene l’anno. Gli azulgrana in casa non ha mai perso, uscendo sconfitti solo in due circostanze durante il girone di andata. Questo dimostra la loro solidità di squadra, pur avendo cambiato molto rispetto alla passata stagione. Il Chieti dovrà essere bravo ad imporre il proprio gioco e cercare di concretizzare le occasioni che ci capiteranno durante il match. I ragazzi durante gli allenamenti li ho visti concentrati e vogliosi di giocare una grande gara”.

 Domenica termina il girone di andata. Sotto la sua gestione il Chieti ha recuperato 9 punti al Sambuceto che era primo quando lei e’ arrivato sulla panchina neroverde.

 “Quando sono arrivato la situazione non era buona in virtu’ dei risultati negativi, ma sapevo delle potenzialita’ della rosa ed e’ stato possibile grazie al lavoro dei ragazzi di recuperare posizioni. Adesso stiamo attraversando un periodo di assestamento, anche in virtu’ del calciomercato che ha riaperto i battenti, che disturba inevitabilmente il lavoro che andiamo a fare. Dopo la sosta natalizia iniziera’ un altro campionato dove il Chieti sara’ protagonista come lo e’ stato nelle ultime dieci gare”.

 Nel Chieti F.C. prima convocazione per Scutti. Assente per infortunio Tato che continua a lavorare a parte. Nello Spoltore non ci saranno l’ex Di Sabatino infortunato e lo spagnolo Titi Sanz. Dal primo minuto dovrebbe partire l’ex centrocampista neroverde Simone Bordoni insieme all’altro ex Zanetti. In attacco spazio a Grassi, mentre Sparvoli tornato in settimana alla corte di Ronci, dovrebbe accomodarsi in panchina. Arbitrerà l’incontro il sig. Francesco Gai della sezione di Carbonia, coadiuvato dagli assistenti Cortellessa di Sulmona e Falcone di Vasto. Saranno presenti 70 tifosi neroverdi che hanno acquistato i tagliandi in prevendita messi a disposizione dalla societa spoltorese. Ricordiamo,inoltre,che la partita sara’ trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube di Rete 8 Sport.

Ultima modifica: 8 dicembre 2018

In questo articolo