Sieco Service Ortona, un nuovo tie-break maledetto



Mondovì. Nona giornata a dir poco fondamentale per determinare le posizioni che contano in vista dei playoff. Per la Sieco Service Impavida Ortona trasferta lunga e delicata in terra piemontese contro la VBC Mondovì.

 Gara con il fiato sospeso per i tanti tifosi davanti al computer a seguire i biancoazzurri che purtroppo non riescono a portare la vittoria a casa. I padroni di casa partono con Cortellazzi al paleggio e opposto De Luca, schiacciatori Roberts/Manassero, al centro Parusso e Longo, libero Thei. Gli ospiti rispondono con capitan Lanci in regia e opposto Di Meo, schiacciatori Fiore e Borgogno, al centro Simoni/Sesto, libero Cortina.

 Inizia benissimo la squadra di casa ponendo subito il primo distacco sul 6-2. Al servizio i piemontesi sono una sentenza ma la Sieco si avvicina e con il muro di Di Meo su Roberts è vicinissima (8-7). Sul 10-8 pausa lunga con successiva decisione della coppia arbitrale di portare il punteggio sul 10-7. Sul 13-8 coach Lanci ferma il gioco per evitare cali di concentrazione per i suoi. Manassero spinge la VBC a segnare il secondo parzialone sul 16-9. Parusso ferma Simoni e Ortona ora sembra addormentata dopo la lunga pausa. (20-10) Nulla da fare per gli impavidi che perdono il primo parziale 25-14.

 Squadre di nuovo in campo ed è subito parità sul 2-2. Roberts fa la voce grossa a muro e i locali provano ad allungare sul 6-4. Fiore mette giù due palloni pesanti ma al timeout tecnico monregalesi ancora avanti 12-9. E’ sempre lo schiacciatore pugliese a trascinare gli abruzzesi, ora è parità sul 12-12. In casa Mondovì è invece l’esperto Manassero a mettere le distanze tra le due squadre ( 20-17). L’ace di Fabiano, entrato al posto di Parusso, regala il set point ai suoi. (24-20) Annullate due palle set ma De Luca segna il 25-22.

 Terzo set decisivo per la Sieco Service che ora dovrà dare il tutto per tutto per riapre il match. Arriva il primo vantaggio ortonese sul 3-6. Capitan Lanci e compagni macinano punti e Barisciani ferma tutto sul 5-10. Mondovì non cede e si riporta sul -2 (8-10) con un Longo molto ispirato. Si gioca punto a punto, pallone su pallone. E’ ancora Fiore a segnare il 12-14. Ora l’Impavida c’è! Sul 14-19 entra Paoletti al posto di Di Meo. Ghibaudo entrato sul 20-24 spezza il ritmo impavido annullando il set point. Palla out di Roberts. 21-25 e quarto set sia.

 Borgogno riparte alla grande e con lui tutta la squadra. Sul 1-5 Barisciani chiama timeout. Errori in casa Mondovì e Ortona ne approfitta segnando il +5 (4-9). E’ con il muro di Borgogno su De Luca che le squadre tornano in panca per il tecnico. (4-12) Sul 5-14 dentro Ghibaudo e Perla ( al posto di Longo e De Luca). Cortellazzi non demorde e fa girare benissimo i suoi nonostante i tanti punti da recuperare (11-20). Sul 15-21 mister Lanci corre ai ripari e chiama timeout. Di Meo chiude 16-25.

 Tie-break! Sesto di cattiveria è l’uomo del 0-2. Fiore continua a dimostrare la sua classe ma è di nuovo parità sul 3-3. Borgogno vola e segna il 6-8 del cambio di campo. Manassero non vuole mollare e il suo servizio vale il -1 casalingo (8-9). Sul 10-11 Toscani al posto di Borgogno con successivo timeout ortonese. L’equilibrio torna a spaventare la Sieco Service sul 13-13. De Luca annulla il primo pallone utile per gli ospiti (14-14). Il 15-14 è segnato forse dalla sfortuna. Manassero attacca out ed è ancora parità 15-15. L’attacco decisivo è proprio di Davide Manassero che regala la vittoria ai suoi (17-15).

 Ora la Sieco Service dovrà pensare all’impegno casalingo di mercoledì 9 marzo (ore 20.30 Palazzetto dello Sport) contro il Club Italia.

 Nunzio Lanci (coach Sieco Service Impavida Ortona): “ Non siamo partiti benissimo e poi ci siamo ripresi durante la gara. Sono stati bravi loro a portare a casa il tie-break nonostante la dura battaglia. Per quanto riguarda i playoff cerchiamo di ragionare partita per partita e continuare a giocarcela fino alla fine”.

Arbitri: Bassan Fabio (Brescia) e Prati Davide (Pavia)
Durata partita: 2.00
SIECO IN TV: la gara sarà trasmessa in diretta streaming su Sportube.tv domenica 6 marzo dalle ore 19.00. Differita su Rete8 Sport mercoledì 9 marzo alle ore 9.45 e 15.15.
SIECO SOCIAL: aggiornamenti e curiosità sulla pagina facebook Sieco Impavida Ortona

INIZIATIVA DI GIORNATA:
Campagna di raccolta fondi “Fermami prima”, avviata da San Patrignano dal 21 febbraio scorso sino al 13 marzo, tramite attivazione del numero solidale 45507: una campagna per poter aiutare sempre più giovani attraverso un progetto di prevenzione. Tutte le info disponibili su http://www.sanpatrignano.org/it/sms-solidale-fermami-prima dove sarà visibile anche lo spot realizzato per la campagna o cliccando al banner dedicato su www.legavolley.it Facebook: Comunità San Patrignano – Lega Pallavolo Serie A Twitter: San_Patrignano

VBC MONDOVI’ – SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA 3-2
(25-14/ 25-22/ 21-25/16-25/17-15)
VBC MONDOVI’: Roberts 19, Menardo n.e., Peirano n.e., Ghibaudo 3, Peluffo L, Parusso 16, Thei L, Manassero 21, Longo 7, Cortellazzi, De Luca 14, Fabiano 1, Perla 3. Allenatore: Barisciani Mauro
SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fiore 30, Simoni 7, Guidone n.e., Matricardi, Sesto 11, Cortina L, Toscani, Di Meo 10, Lanci 1, Paoletti, Borgogno 18, Orsini n.e. Allenatore: Nunzio Lanci

foto di Giulia Cannizzaro

Ultima modifica: 2 novembre 2017

In questo articolo