Atletica, esordio a Fermo della Vomano Gran Sasso dopo la fusione



Primo importante appuntamento del nuovo sodalizio nato dalla fusione delle squadre maschili dell’Atletica Gran Sasso Teramo e dell’Atletica Vomano Morro d’Oro che esordirà nel prossimo fine settimana a Fermo nel Campionati di Società Assoluto su pista.

L’obiettivo è quello di confermare la promozione nella Finale Argento (finaliste dalla 13^ alla 24^ posizione in Italia) conquistata l’anno scorso con la vittoria nella Finale B interregionale da parte della Vomano.

L’Atletica Vomano Gran Sasso potrà beneficiare dell’apporto degli atleti militari professionisti tesserati, da giovani, nella società morrese. Tra questi, figura il campione del mondo indoor di salto in alto, Gianmarco Tamberi. Completeranno la nuova squadra i numerosi giovani di belle speranze provenienti dall’Atletica Gran Sasso, tra i quali Salvatore Angelozzi, campione italiano Cadetti (under 16) di salto triplo nel 2015.

A Fermo, dove si disputeranno le gare insieme agli atleti delle Marche, ci saranno anche le atlete dell’Atletica Gran Sasso Teramo, che cercheranno di confermare la qualificazione alla Finale Interregionale B. Tra le individualità, spicca la presenza della mezzofondista Gaia Sabbatini, atleta di punta della formazione femminile, quarta quest’anno ai Campionati Italiani Allievi Indoor sugli 800.

Ultima modifica: 2 novembre 2017

In questo articolo