Unibasket, Leonzio resta a Pescara



 Ennio Leonzio rimane nel roster dell’Unibasket Pescara.

La guardia abruzzese, nonostante le numerosissime offerte pervenute al ragazzo nel corso dell’estate, conferma la sua permanenza a Pescara per la seconda stagione.

L’esterno classe 1994, alto 192 centimetri per 78 chili, ha rifiutato le offerte di mezza Italia, provenienti sia dalla serie A2 che dalla B, per proseguire il percorso di crescita che lo ha visto protagonista nell’ultima stagione.

Leonzio ha chiuso il campionato con l’Amatori siglando 14,3 punti di media in regular season e addirittura 19 ai playoff, da sommare ai 4 assist distribuiti in ogni gara. Realizzatore fortissimo, Leonzio nell’ultima stagione si è sacrificato anche in altri ruoli per far fronte agli infortuni che hanno coinvolto i compagni di squadra.

Il suo grande impegno ha fatto apprezzare al pubblico anche la sua applicazione in difesa, che di certo non è il suo marchio di fabbrica ma è un fondamentale in cui si è parecchio impegnato, dimostrando ulteriormente la sua pasta di giocatore vero.

Nato a Chieti nel settembre 1994, Leonzio è partito giovanissimo da casa per andare a giocare nella Stella Azzurra, distinguendosi sia nelle finali nazionali giovanili che in serie B. Passato presto in serie A2, con Barcellona e Virtus Roma, è tornato a recitare un ruolo importante in serie B con la canotta di Piacenza. L’anno scorso, la chiamata dell’Amatori Pescara e il grande feeling costruito con il presidente Carlo Di Fabio e con coach Rajola hanno ulteriormente stimolato il ragazzo, che, sentendo la fiducia di tutta la piazza pescarese, si è reso protagonista di un campionato di livello eccezionale, imponendosi come una delle guardie di riferimento dell’intera serie B.

Ultima modifica: 10 agosto 2018

In questo articolo