Lega Pro, Teramo-Forlì 0-0. Playout ad un passo per i biancorossi



Un punto in due gare casalinghe che condanna forse il Teramo a disputare i playout.

La squadra di Ugolotti non va oltre lo 0-0 contro i romagnoli, al termine di una gara in cui i biancorossi hanno avuto alcune occasioni non sfruttate, ma in generale è mancata la cattiveria negli ultimi sedici metri.

Primo tempo con occasioni per Sansovini, Di Paolantonio ma soprattutto Amadio, che spara alto da buona posizione in area dopo una ribattuta di Turrin su Sansovini.

Nella ripresa il Forlì è pericoloso in due occasioni con Capellini, ma per il resto è il Teramo a fare la gara, anche se in maniera sterile fino all’ingresso di Petrella: l’esterno di Pratola manda in bambola Sereni più volte, ma nessuno riuscirà a sfruttare la sua verve. Da ultimo non lo fa Sansovini, anticipato sul più bello da un difensore a centro area.

Con le vittorie di Modena, Sudtirol e Mantova, la salvezza diretta ora è sempre più difficile.

TERAMO – FORLI’ 0 – 0

Teramo: Narciso; Sales, Caidi, Speranza, Karkalis; Amadio, Ilari (33’st Barbuti); Masocco (16’st Petrella), Tempesti (4’st Fratangelo), Di Paolantonio; Sansovini. A disp.: Calore, Altobelli, Petrella, Scipioni, Carraro, Mantini, Baccolo. All.: Ugolotti.

Forlì: Turrin; Adobati, Conson, Carini, Sereni; Alimi, Ferretti (43’st Martina Rini), Spinosa; Tonelli (16’st Piccoli), Capellini; Succi (35’st Parigi). A disp.: Semprini, Franchetti, Baschirotto, Di Rocco, Croci, Vesi, Martina Rini. All.: Gadda

Arbitro: Giua di Olbia.

Note: spettatori 1664; ammoniti Sansovini, Sereni,  Sales; recuperi 4′ nel st.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo