Coppa Italia Serie C, il Teramo batte il Fondi (3-0) e ora spera



Con una doppietta di Tulli ed una rete di Ilari in poco più di un quarto d’ora, il Teramo batte il Racing Fondi nella prima casalinga della stagione in un impegno ufficiale e balza in testa al girone G, dopo la sconfitta contro la Fermana di domenica scorsa.

Adesso, per passare il turno, i biancorossi devono sperare che il Fondi batta proprio i canarini.

Gara praticamente senza storia con il Teramo che parte subito all’attacco e che ha il merito di sbloccare subito la partita e di concretizzare le occasioni che la manovra offensiva riesce a produrre.

Il Fondi replica solo nel primo tempo con una incursione di Utzeri (Lewandowski pronto) e successivo tap in sul palo di De Sousa. Poi la squadra di Asta si limita a controllare, cogliendo un palo nella ripresa con Paolucci ed andando vicino al gol in altre due occasioni.

Speranza e compagni riprenderanno adesso ad allenarsi il 16 agosto.


TERAMO – RACING FONDI 3 – 0

Teramo: Lewandowski 6; Ventola 6, Caidi 6, Speranza 6, Pietrantonio 6; Varas 6,5 (11’st Paolucci 6), De Grazia 7, Ilari 6,5; Tulli 7,5 (39’st Altobelli sv); Fratangelo 6,5 (19’st Faggioli 6), Foggia 6,5. A disp.: Calore, Bolognesi, Altobelli, Amadio, Milillo, Sales, Di Renzo, Cerase, Diallo. All.: Asta. 

Racing Fondi: Montapaperto 5,5; Galasso 5, De Leidi 5, Vastola 5,5, Pompei 5; Quaini 5 (24’st Mastropietro sv), De Martino 5 (35’st Rocchino sv); Ricciardi 5, Utzeri sv (23’pt Corticchia 5), Ciotola 5; De Sousa 5. A disp.: Coletta, Maldini, Pezone, Caputo, Tommaselli, Artistico, Alfarone. All.: Giannini.

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino, 6.

Reti: 10’pt e 15’pt Tulli; 17’pt Ilari.

Note: spettatori 570; ammoniti De Grazia, Corticchia, Ricciardi; recupero 3’ nel st.

Ultima modifica: 25 ottobre 2017

In questo articolo