Zeman: “Il mio Pescara ha poca esperienza, deve abituarsi alla B” VIDEO


http://www.youtube.com/watch?v=BQa0tXVQ2gY

Il Pescara si prepara ad affrontare il Parma e, in vista della gara di sabato al Tardini contro la nobile decaduta, Zdenek Zeman ha svelato i punti deboli della sua squadra.

Alle critiche mosse verso una squadra, ultimamente, poco zemaniana, il boemo ha risposto di non essere preoccupato, ma ha ammesso: “Ho una squadra con poca esperienza, che deve imparare e si deve abituare a giocare in Serie B, e a Parma c’è l’occasione buona per misurarsi con chi è più esperto”.

E se qualcuno in squadra ha palesato sentimenti negativi, il tecnico di Praga tranquillizza: “Sono qui anche per motivare i giocatori a dare qualcosa di più”.

Ipotesi turn-over? “Ci sono altri che possono partecipare”, spiega sibillino Zeman, comunque tranquillo sul fronte infermeria. Tolto il lungodegente Proietti, sono fuori solo Campagnaro e Bovo e procede il recupero Palazzi: possibile vederlo per parte della partita “come mezzo destro”, posto occupato attualmente dall’incostante Coulibaly.

Nessuna conferma, infine,  su Ganz titolare al posto di pettinari, “E’ a disposizione, bisogna valutare se può essere più utile”.

L’ARBITRO

Sarà Niccolò Baroni di Firenze il direttore di gara. Il fischietto toscano sarà coadiuvato dai guardalinee Giuseppe Opromolla di Salerno e Vito Mastrodonato di Molfetta, quarto ufficiale Manuel Volpi di Arezzo.

 

Ultima modifica: 14 gennaio 2018

In questo articolo