La Pescara Calcio lancia i bond biancazzurri VIDEO



Città Sant’Angelo. Aperta ufficialmente da questa mattina la sottoscrizione dei Pescara Bond.

L’iniziativa della società biancazzurra è stata presentata dal presidente del Delfino Pescara 1936 Daniele Sebastiani, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta al Delfino Training Center di Marina di Città Sant’Angelo.

“L’obiettivo – ha detto Sebastiani – è quello di creare infrastrutture, come campi da calcio, spogliatoi, palestre e campus, ma anche altri progetti che riguardano il Pescara Lab e il potenziamento dell’area scouting, per dare modo ai nostri ragazzi di fare attività, e alla nostra società, di crescere. Questo è l’obiettivo – ha detto ancora il patron biancazzurro – con i Bond che abbiamo messo a disposizione di tutti: dei nostri tifosi, degli sponsor, dagli imprenditori e di tutti quelli che credono in noi e nel Pescara”. I primi giorni di pre-iscrizione hanno visto tante adesioni anche da fuori Abruzzo “e questo – commenta Sebastiani – ci fa essere ottimisti”.

La durata dei Pescara Bond è di 5 anni. L’investimento minimo è di 500 euro, con poi a salire con multipli di 500. L’interesse è del 5% lordo annuo in contanti e del 3% lordo annuo come credito del club. Previsto un bonus del 25% una tantum nel caso di promozione in serie A. L’obiettivo è quello di arrivare a 3 milioni.

Per l’emissione del Bond è necessario raggiungere minimo, la quota di 2 milioni di euro. La raccolta massima prevista è di 6 milioni. Il termine per la sottoscrizione dei Pescara Bond è quello delle ore 23.59 del 16 novembre 2018. Il Pescara Bond sarà sottoscrivibile tramite Tifosy, la prima e unica piattaforma di investimento dedicata allo sport.

“Siamo entusiasti di poter lanciare questa operazione con la Delfino Pescara 1936 – ha aggiunto Nicola Verdun, Managing Director e Responsabile mercato Italia – una società che ha dimostrato in questi ultimi anni grande attenzione sia agli equilibri economico-finanziari che alla crescita del settore tecnico sportivo. Nella visione futura della società vi è una crescita costante che passerà anche attraverso gli investimenti in queste infrastrut- ture, che verranno finanziate con questa operazione. Il Pescara Bond, come quella molto positiva sviluppata con il Frosinone Calcio sarà a livello di raccolta la più grande sviluppata ad oggi in Italia”

Progetti previsti

Pescara Lab. – Centro medico sportivo con sale fisio-terapeutiche e riabilitative di ultima generazione, e che mira ad essere un punto di riferimento sportivo per tutto il centro sud. La struttura sarà inoltre aperta al pubbli- co per esami di diagnostica.

Spogliatoi e palestra – Riammodernamento delle aree esistenti e realizzazione di una piscina.
Campi da calcio – Rigenerazione degli impianti da gioco esistenti e creazione di due nuovi campi in erba

naturale.

Corpo principale – Realizzazione di una foresteria con sala ristorante, sala ricreativa, zona multimediale e uffici amministrativi.

Campus – Dedicato a tutti i settori giovanili con la realizzazione di una nuova struttura dotata di guest house, sala ristorante, sala multimediale, sala relax e area studio.

Area Scouting – Incremento delle attività per la crescita sportiva ed economico-finanziaria della società.

TERMINI PESCARA BOND:

– Target di euro 3 millioni con raccolta massima di euro 6 millioni
– Investimento minimo di euro 500 con a disposizione multipli di euro 500
– Interessi annuali del 8% divisi in: 5% contanti e 3% credito del club per abbonamenti, biglietti e merchandi- sing.
– Bonus del 25% sul singolo capitale investito nel caso di promozione in Serie A
– Previsti altri benefici legati all’ammontare del proprio investimento che andranno dal proprio nome iscritto sulla ‘Wall of Fame’ Delfino Training Center a trasferte “all inclusive” con la squadra.

Ultima modifica: 12 settembre 2018

In questo articolo