Serie C, ecco il nuovo socio Di Matteo: “Serie B in pochi anni”



Si è presentato oggi a stampa e tifosi il nuovo socio della Teramo Calcio, Nicola Di Matteo. Costruttore edile di 67 anni, originario di Villa Literno di Caserta ma da più di trent’anni a Bologna, Di Matteo arriva a Teramo per prendere in mano il venti per cento della compagine societaria, oltre alla carica di amministratore delegato.

La maggioranza rimarrà nelle mani di Campitelli ed a breve potrebbero esserci ulteriori novità per un altro ingresso: “Stiamo parlando con un’altra persona”, ha detto oggi pomeriggio lo stesso presidente del Teramo. “Campitelli è un grande personaggio, ci conoscevamo già – ha detto Di Matteo – Non sono venuto solo per divertirmi, ma per cercare di vincere il campionato nel giro di due, tre, massimo quattro anni. La Lega Pro alla lunga stanca”.

Campitelli ha parlato anche di Costantino, dopo la lunga telenovela che ha visto l’attaccante pinetese alla fine andare alla Triestina dopo essere stato considerato praticamente un giocatore del Teramo: “Non abbiamo nulla da rimproverarci, alla fine è andata bene così perché quando si sposa un progetto bisogna essere convinti”.

Rimangono in società anche gli altri soci entrati in estate, Mauro Schiappa e Luigi Di Battista.

 

Ultima modifica: 10 gennaio 2019

In questo articolo