city-1148x25

Nereto, code e proteste al distretto sanitario per ticket e scelta medico

asl_neretoNereto. Lunghe code, in alcuni casi proteste, e una sorta di calvario che sembra accomunare sia gli utenti in fila che gli operatori allo sportello. E’ la situazione, onestamente difficile da gestire, quella che da qualche settimana si vive nel distretto sanitario di Nereto, nei due sportelli dove vengono erogate alcune prestazioni, tra le quali la scelta del medico di famiglia e le pratiche per l’esenzione del ticket. Ebbene, chi in questi giorni si reca negli uffici di quella che una volta si chiamava “la mutua” si trova davanti un muro umano, con gente che popola il piano terra del distretto sanitario in attesa di sbrigare le pratiche di rito.

 

Nei giorni scorsi, nelle ore di apertura al pubblico dei due sportelli, sono state erogate sino a 300 prestazioni: numero decisamente esagerato, che ha messo a dura prova sia i due operatori che gli utenti in fila. Oggi, per esempio, sono stati consegnati poco più di 150 prenotazioni, in modo da evitare il caos. Il problema, però, resta e forse merita di essere sviscerato e risolto. Il perché delle lunghe code è presto spiegato, ed è nei numeri. Il distretto sanitario di Nereto serve un’utenza potenziale di 80mila abitanti e gli addetti agli sportelli per il medico e il ticket (quelli più frequentati) sono appena due. A Teramo, per esempio, con un’utenza potenziale quasi identica, gli addetti sono sei. Inoltre, per quanto riguarda la scelta del medico, nella struttura di Nereto gravitano tanti extracomunitari, in un numero decisamente superiore agli altri presidi territoriali. A tutto ciò, infine, va aggiunta una recente disposizione sull’esenzione ticket, che di fatto ha fatto aumentare in maniera esponenziale gli utenti che si rivolgono alla Asl per la documentazione di rito. Il responsabile del distretto di Nereto, Giandomenico Pinto, ha già comunicato alla Asl la situazione difficile da gestire e ora si attendono delle soluzioni utili per l’emergenza, magari potenziando il numero degli sportelli, oppure rispolverando la vecchia idea di de localizzare, magari sulla costa, uno sportello, per alleggerire il carico di lavoro.

 


COMMENTA QUESTO ARTICOLO:
comments

logo-footer

Designed by Geminit.it. Copyright © 2013 CityRumors. Tutti i diritti riservati.

CityRumors.it é un quotidiano online di notizie in Abruzzo iscritto al Registro della Stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n 607 del 14 Luglio del 2009. P. I.: 01801480672 - Cod. Fisc. 91041290676 Direttore Responsabile Luca Zarroli.