Giro d’Italia a Tortoreto. Partenza dal lungomare Sirena

locandina_giro_ditaliaTortoreto. La frenesia e l’attesa si compongono di diversi elementi: dalla chiusura, già da queste ore, di un tratto di lungomare per l’allestimento del villaggio di partenza; dalle cromature in rosa che connotano la passeggiata al lungomare, agli ombrelloni già piazzati sull’arenile, nonostante il clima, in queste ore, non sia proprio l’ideale per andare in spiaggia. Indossa il vestito della festa Tortoreto, che attende domani mattina la partenza dell’undicesima tappa del Giro d’Italia (Tortoreto-Castelfidardo). Dopo 16 anni, dunque, la cittadina costiera torna ad essere una delle località del Giro. In quel giorno piovoso di maggio, Tortoreto era sede di arrivo (vinse Filippo Casagrande), ora di partenza, ma lo scenario è sempre quello del lungomare Sirena. In queste ore il tratto di lungomare (dalla rotonda di via Trieste fino a quella di via Da Vinci) è già chiusa al traffico per consentire di allestire il villaggio di partenza, mentre in serata ciclisti, organizzatori e l’intera carovana si è trasferita negli alberghi del litorale. Per Tortoreto, nello specifico, si tratta di un momento molto importante, per la visibilità mediatica che un avvenimento di tale portata garantisce. Ecco che, sotto questo aspetto, si è cercato di curare una serie di dettagli e di particolari, per presentare una cittadina tirata a lucido. In mattinata, durante le fasi di avvicinamento alla partenza della tappa, la tv garantirà dei collegamenti in diretta sul satellite, vetrina importante per le ripercussioni in termini di promozione turistica.

La viabilità. Nel tratto centrale del lungomare, infatti, il divieto di sosta e di circolazione proseguirà fino alle ore 20 del 18 maggio, per consentire l’allestimento di tutte le attrezzature mobili che caratterizzano le zone di parte e di arrivo del Giro. Stesso provvedimenti riguarderà anche via Capanna, piazza Berlinguer e la zona dell’antistadio. Dalle 6 del 18 maggio, invece, sarà in vigore il divieto di circolazione di sosta nel tratto nord del lungomare, in via XX Settembre e in via XXIV Maggio, che poi saranno le strade interessate dal passaggio dei corridori. Domani, 18 maggio, le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse. I corridori, come detto, inizieranno a pedalare dalla rotonda di via Carducci verso Alba Adriatica (lungomare Marconi, viale Mazzini, via Maternità e Statale 16 verso Tortoreto), poi ci sarà l’arrampicata verso Tortoreto Alto, dove si sarà il via ufficiale.

© Riproduzione riservata


COMMENTA QUESTO ARTICOLO:
comments

Comments are now closed for this entry

logo-footer

Designed by Geminit.it. Copyright © 2013 CityRumors. Tutti i diritti riservati.

CityRumors.it é un quotidiano online di notizie in Abruzzo iscritto al Registro della Stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n 607 del 14 Luglio del 2009. P. I.: 01801480672 - Cod. Fisc. 91041290676 Direttore Responsabile Luca Zarroli.