Gio08212014

Aggiornato il Mer, 20 Ago 2014 10pm

Tortoreto, parcheggi a pagamento dal 15 giugno. Nuove agevolazioni per i residenti

strisce_bluTortoreto. Correttivi tariffari in corsa, che prevedono ulteriori agevolazioni per i residenti, mentre il concessionario si farà carico di parte della gabella che l’ente versa all’agenzia del demanio per l’utilizzo, a titolo oneroso, del lungomare Sirena. Saranno operativi dal 15 giugno (e fino al 4 settembre) i parcheggi a pagamento sul lato est del lungomare Sirena, a Tortoreto (rotonde escluse) e nello spazio antistante l’hotel Ambassador. La giunta comunale, sulla scorta della convenzione in essere (l’attuale concessionario gestirà le strisce blu fino all’estate del 2012), nei giorni scorsi ha definito tempi, costi e agevolazioni per disciplinare le aree di sosta a pagamento. Rispetto allo scorso anno, non ci sono novità per quanto concerne gli orari (tutti i giorni, nel periodo compreso, dalle 8 alle 24 in tutte le aree connotate dai parcheggi blu), né per le tariffe diurne (dalle 8 alle 20 si pagano 50 centesimi l’ora, frazionabili, mentre la sosta minima è di 30 centesimi), né per quelle serali (dalle 20 alle 24 la sosta oraria costa 1 euro, 50 centesimi quella minima). Le agevolazioni, invece, sono previste per gli abbonamenti stagionali a beneficio dei residenti e per i titolari di attività commerciali (costa 40 euro; nel 2010 si pagavano 60 euro) e la concessione di un pass per ogni albergatore o titolare di residente, che al costo di 60 euro potrà poi metterlo a disposizione dei clienti impegnati nelle operazioni di arrivo e di partenza davanti alle proprie strutture. Immutate restano i costi per i periodi di sosta più lunghi: 4 euro per la sosta giornaliera (dalle 8 alle 20); 25 euro una settimana, 70 euro per un mese, 120 euro per l’intera stagione. “ In cinque anni di gestione”, spiega Antonio Di Giovanni, consigliere con delega alla viabilità, “ l’ente non ha avuto mai problemi con il concessionario, che anzi ringraziamo perché ha sempre accolto le istanze che sono arrivate dall’amministrazione comunale, sia per apportare dei correttivi, che per prevedere agevolazioni”. Nell’anno in corso, infatti, il concessionario si farà carico di una quota delle somme che l’ente deve pagare al demanio (il 52% di 12 mila euro) e la stesso accordo, con ogni probabilità, avrà un effetto retroattivo per il 2010. Nel 2010, dai parcheggi a pagamento sono stati garantiti introiti, per le casse comunali, di quasi 60mila euro. La convenzione, come detto, esaurirà i suoi effetti nell’estate del 2012, poi l’ente, come ha ribadito Di Giovanni, deciderò che strategia seguire per gli anni successivi.

 

© Riproduzione riservata


COMMENTA QUESTO ARTICOLO:
comments

Comments are now closed for this entry

logo-footer

Designed by Geminit.it. Copyright © 2013 CityRumors. Tutti i diritti riservati.

CityRumors.it é un quotidiano online di notizie in Abruzzo iscritto al Registro della Stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n 607 del 14 Luglio del 2009. P. I.: 01801480672 - Cod. Fisc. 91041290676 Direttore Responsabile Luca Zarroli.