Mar09302014

Aggiornato il Mar, 30 Set 2014 2am

Colonnella, fallimento Bluterma: assolto Paolo Biasi

paolo_biasiTeramo. Paolo Biasi, presidente della Fondazione Cariverona, è stato assolto dal tribunale di Teramo, perché il fatto non sussiste, dall’accusa di bancarotta preferenziale, nell’ambito dell’inchiesta sul fallimento di una delle aziende del gruppo, la Bluterma di Colonnella. I giudici teramani, presidente Giovanni Spinosa, hanno emesso il verdetto al termine di una veloce camera di consiglio, dopo la richiesta di condanna a due anni di reclusione avanzata dal pubblico ministero d’udienza, Laura Colica.

Biasi, 73 anni, difeso dagli avvocati Antonio Franchini di Venezia e Mario Zanotti di Bologna, era accusato di aver distratto un capannone industriale del valore di 2,5 milioni di euro dalla massa fallimentare, attraverso la vendita dalla Bluterma ad altra società da lui controllata, la Biasi Spa. Azione, questa, che secondo la procura teramana aveva danneggiato i creditori privilegiati, tra i quali anche i dipendenti. La difesa ha sostenuto e dimostrato che l’azienda Bluterma in quel periodo non era in insolvenza ma stava affrontando un piano di risanamento. Biasi, che era presente in aula, non ha commentato la sentenza.

 


COMMENTA QUESTO ARTICOLO:
comments

Comments are now closed for this entry

logo-footer

Designed by Geminit.it. Copyright © 2013 CityRumors. Tutti i diritti riservati.

CityRumors.it é un quotidiano online di notizie in Abruzzo iscritto al Registro della Stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n 607 del 14 Luglio del 2009. P. I.: 01801480672 - Cod. Fisc. 91041290676 Direttore Responsabile Luca Zarroli.