Gio04242014

Aggiornato il Gio, 24 Apr 2014 12pm

city-1148x25

Silvi, la zona Piomba concessa per venti anni all’Area Protetta del Cerrano

torre_cerrano_piombaSilvi. Il Comune di Silvi ha approvato la concessione al Consorzio Torre del Cerrano per l’occupazione ventennale della zona Piomba (area ovest – pertinenza del Palazzetto dello Sport). L’area, in cui vi sono una struttura di legno e una tensostruttura, è già stata adibita a Porta del Parco, con una sala polifunzionale che rappresenta un luogo di accesso, ma anche un centro per l’informazione di visitatori e turisti, per convegni, iniziative e momenti di approfondimento.

Le strutture già realizzate necessitano, però, di opere di completamento e soprattutto di una stabilizzazione, La concessione ventennale deliberata dal Comune garantisce questo impegno del Consorzio e la sua sfida a riqualificare l’intera area, per renderla un punto di eccellenza per l’educazione ambientale, stradale e turistico-ricreativa.

“È una conquista importante” commenta il presidente del Consorzio Benigno D’Orazio “perché ci permette di lavorare in maniera ancor più mirata e specifica alla valorizzazione di questo territorio, con una progettualità ad ampio respiro e con tutto l’impegno che merita un patrimonio naturale come l’Area Marina Protetta Torre del Cerrano. Da subito, inoltre, ci attiveremo per presentare i nostri progetti al Ministero per l’Ambiente, all’Unione Europea e alla Regione, allo scopo di ottenere i finanziamenti necessari. E non dimentichiamo che tutte le opere e le strutture realizzate dal Consorzio diverranno in seguito, alla scadenza della concessione, proprietà del Comune di Silvi, che potrà così usufruirne, con grande giovamento. A un anno dall’istituzione dell’AMP, con un costante e duro lavoro ripagato da grandi soddisfazioni, l’avventura prosegue”.

Intanto, nell’ambito delle consuete visite a tema alla Torre, venerdì 29 luglio, a partire dalle ore 17, si parlerà di “Antichi eroi del mare” con Giovanni Lattanzi, collaboratore del National Geographic.

Una visita guidata attraverso cui si ripercorreranno le gesta e le imprese che nella storia hanno caratterizzato la navigazione nel Mediterraneo e nel mondo con racconti ed immagini accattivanti.

Si ricorda, infine, che la Torre del Cerrano può essere visitata tutti i giorni, compresa la domenica, dalle ore 17, e che i visitatori hanno la possibilità di accesso a piedi o anche in bicicletta dai cancelli dei giardini che si collegano alla pineta dell'AMP.


COMMENTA QUESTO ARTICOLO:
comments

logo-footer

Designed by Geminit.it. Copyright © 2013 CityRumors. Tutti i diritti riservati.

CityRumors.it é un quotidiano online di notizie in Abruzzo iscritto al Registro della Stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n 607 del 14 Luglio del 2009. P. I.: 01801480672 - Cod. Fisc. 91041290676 Direttore Responsabile Luca Zarroli.