Sab07262014

Aggiornato il Sab, 26 Lug 2014 9pm

Giulianova, presentato il I Festival della Letteratura

Conferenza_FestivalGiulianova. Si apre circondato da un alone di incanto il "piccolo" Festival Nazionale della Letteratura che, dal 23 al 28 aprile, si svolgerà a Giulianova. C'è sempre stato un filo, invisibile ai più e ben chiaro ad alcuni studiosi in materia, tra la letteratura di valore nazionale e la città adriatica. Si legge, infatti, in una nota dello storico Sandro Galantini e poi riportata dal sindaco Francesco Mastromauro che, "in occasione del Convegno del sindacato nazionale degli Scrittori, nel maggio 1966, vennero a Giulianova, alcuni tra i più eminenti protagonisti della letteratura italiana, come Giacomo Debenedetti, Luigi Pirandello, e ancor prima Pier Paolo Pasolini, il quale ebbe modo di ricordare la sua venuta nella nostra città, con una notazione riservata anche al celebre brodetto, in Romanzi e racconti 81946-1961)". Da quegli anni, Giulianova ha visto spiccare il volo a tantissimi dei suoi autori emergenti, così come l'Abruzzo, ed alcuni di questi autorevoli nomi di scrittori, poeti e giornalisti saranno tra gli ospiti del Festival.

" Il nostro piccolo Festival vuole rappresentare un punto d'incontro tra tutte le generazioni di giovani scrittori ma soprattutto di lettori", spiega Leonardo Nodari di Società Civile, " senza la spettacolarità classica di questi eventi, ma in modo informale, quasi confidenziale. Un polo dove gli scrittori possano confrontarsi con se stessi e con il pubblico". Infatti (come avrete modo di leggere nel programma), molte presentazioni ed incontri con gli autori si svolgeranno all'interno degli istituti superiori giuliesi, ovvero al Liceo Scientifico "M. Curie"e gli Istituti  "Crocetti Cerulli". " Il Festival sarà anche una vetrina per gli autori di casa nostra", spiega Patrizia Di Donato presidente della manifestazione, " visto che nelle librerie, solitamente, questi scrittori vengono inseriti nell'ultimo scaffale e ci è difficile scovarli. Invece, il nostro intento è all'incontrario, sapere e conoscere, e magari appassionarmi a ciò che scrive il mio vicino di casa o q auello della città affianco". Tra gli ospiti che da lunedì 23 a sabato 26, calcheranno i "palchi letterari" del Festival, figura anche lo scrittore Giovanni D'Alessandro, autore di libri di fama nazionale, tra cui "Se un Dio pietoso" (Donzelli 1996), "I fuochi di keit" (Mondadori 2005), "La Puttana del tedesco"(Rizzoli) con cui si aggiudica il Premio Internazionale Fenice Europa 2007. E poi  Il terremoto aquilano spinge D'Alessandro a raccogliere, assieme al fotografo Stefano Schirato, parole e immagini dedicate a L’Aquila nella sua ultima pubblicazione "Sulle rovine di noi", con la casa editrice San Paolo.

© Riproduzione riservata


COMMENTA QUESTO ARTICOLO:
comments

Comments are now closed for this entry

logo-footer

Designed by Geminit.it. Copyright © 2013 CityRumors. Tutti i diritti riservati.

CityRumors.it é un quotidiano online di notizie in Abruzzo iscritto al Registro della Stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n 607 del 14 Luglio del 2009. P. I.: 01801480672 - Cod. Fisc. 91041290676 Direttore Responsabile Luca Zarroli.