Cucina abusiva all’aperto e sporcizia: chiuso dai Nas un ristorante sulla costa

Teramo. I carabinieri del Nas di Pescara hanno disposto la chiusura di un ristorante della costa teramana per una serie di prescrizioni. Irregolarità e sporcizia in un grande ristorante che organizzava eventi e banchetti.

 

Il nome dell’attività non è stato reso noto, così come la località. Si parla solo di un esercizio di ristorazione di una zona collinare della costa teramana.

Il ristorante è stato chiuso dalla Asl fino al ripristino delle idonee condizioni e sono quindi saltati i banchetti previsti per il fine settimana. Sequestrati due quintali di alimenti, per la successiva distruzione.

In particolare, i militari del Nas hanno appurato che era stata allestita abusivamente una cucina all’aperto, per gli eventi a bordo piscina. I Carabinieri hanno accertato gravi carenze igienico sanitarie, così come nella cucina vera e propria. Gli alimenti sequestrati, principalmente carne, non erano tracciabili ed erano stati congelati abusivamente.

Il controllo è stato eseguito in collaborazione con il personale del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (Sian) e del Servizio Veterinario della Asl di Teramo.