Giulianova, investimento mortale in via Ancona: al volante la figlia di 14 anni

Giulianova. E’ un dramma nel dramma quello che si è consumato oggi, attorno a mezzogiorno, in via Ancona a Giulianova e nel quale ha perso la vita una donna di 40 anni, originaria di Chieti.

Alla guida dell’auto, una Opel Zafira, c’era infatti la figlia di 14 anni. Il mezzo ha travolto la donna in retromarcia per poi schiantarsi contro un muretto dell’abitazione di fronte. La povera donna è morta sul colpo, per le gravi lesioni alla testa, alle gambe e al bacino.

I rilievi, come detto, sono stati effettuati dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Giulianova con la collaborazione della polizia locale, che si sono occupati di regolare il traffico in quella zona e nella stretta traversa di viale Orsini.

La dinamica dell’investimento è stata ricostruita dai carabinieri, ora resta da vedere di come una ragazza di 14 anni potesse trovarsi al volante della vettura. L’inchiesta chiarirà anche questo aspetto, nel frattempo il magistrato ha disposto l’autopsia sulla donna che viveva nella zona dell’incidente ed era sposata con un noto commerciante di Giulianova con il quale aveva un’altra figlia.