Luco dei Marsi, aggredisce e palpeggia una minorenne: la polizia lo arresta

Luco dei Marsi. Finisce ai domiciliari dopo aver palpeggiato ripetutamente una minorenne nelle parti intime.

 

Un uomo di 50 anni, del posto, domenica scorsa è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Avezzano per violenza sessuale.

In particolare, un agente di polizia, in servizio nel Commissariato e residente in Luco dei Marsi, riceveva una telefonata da parte di una ragazza del posto che, visibilmente scossa, gli riferiva di essere stata poco prima aggredita, bloccata e palpeggiata nelle parti intime da un uomo, da lei conosciuto di vista.

 

Il poliziotto, iniziate immediatamente le ricerche, riusciva ad individuare dopo pochi minuti l’aggressore e, con l’ausilio della pattuglia del Commissariato giunta nel frattempo sul posto, procedeva all’identificazione e all’ accompagnamento dello stesso presso gli uffici di polizia.

L’uomo veniva successivamente riconosciuto dalla giovane, vittima delle particolari attenzioni.

Dopo gli adempimenti di rito il palpeggiatore, veniva arrestato per violenza sessuale e, su disposizione del sostituto di turno veniva confinato agli arresti domiciliari.