Nereto, giovane mamma uccisa in casa FOTO VIDEO

Una donna di 32 anni di nazionalità romena, Mihaela Roua, è stata trovata senza vita nella sua abitazione di viale Europa a Nereto.

Sul posto si trovano carabinieri, vigili del fuoco ed operatori sanitari e, secondo le prime informazioni, la donna sarebbe stata accoltellata. La donna, sposata, era madre di una bambina.

La ricostruzione. La donna questa mattina era andata come di solito al lavoro in un azienda di confezioni a Corropoli, per poi fare la pausa pranzo alle ore 12:30. A lanciare l’allarme è stata proprio la titolare della ditta che non l’ha vista rientrare, la stessa donna era stata avvisata dallo scuolabus e dai vigili di Corropoli (dove la figlia di Mihaela Roua frequentava la prima classe della scuola primaria) che l’operaia romena non si era presentata al punto di raccolta del pullmino all’altezza del bivio.

A quel punto vigili del fuoco e Carabinieri si sono recati presso l’abitazione della 32enne in viale Europa, trovando la sua auto parcheggiata sotto e la porta dell’appartamento chiuso senza nessun segno di infrazione. Dopo aver provato a suonare e bussare, senza ricevere risposta, hanno sfondato la porta. Una volta all’interno i militari hanno trovato il corpo senza vita di Mihaela Roua, riverso a terra in cucina.

Alcuni vicini hanno raccontato di aver sentito un litigio all’ora di pranzo in qualche appartamento della palazzina, ma nessuno è certo che le urla provenissero dall’appartamento della 32enne. I carabinieri stanno vagliando tutte le ipotesi e sono alla ricerca dell’omicida, nel frattempo il compagno, un autotrasportatore, non sarebbe stato ancora rintracciato.

In aggiornamento

 



In questo articolo: