Pescara, rapina un anziano al supermercato: il giudice lo spedisce in carcere

Pescara. I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara hanno arrestato, in ottemperanza all’ordinanza di misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Pescara, A.F., 33enne di origine marocchina, responsabile di una rapina impropria ai danni di un 85enne del luogo.

 

Nello specifico, il provvedimento in parola scaturisce dalla risultanze investigative prodotte dal citato reparto in ordine alla rapina perpetrata il 6 aprile scorso, allorquando il giovane malfattore, approfittando di un momento di distrazione della vittima, che nel frattempo si trovava all’interno del parcheggio di un supermercato cittadino intenta a prelevare un carrello, dopo averla avvicinata da dietro, le ha sfilato il portafoglio dalle tasche per poi, infine, spintonarla al fine di guadagnarsi la fuga.

Per fortuna l’anziano non ha riportato lesioni.