Silvi, cadavere ripescato in mare: sequestrata un’imbarcazione. Disposta autopsia

Silvi. Sarà l’autopsia in programma domani, all’ospedale Mazzini di Teramo, che dovrà chiarire alcuni dei dubbi sulla morte di Mario D’Eustacchio.

 

L’uomo di 62 anni di Silvi ripescato in vita nella zona di mare a ridosso dell’area del Cerrano. Autopsia disposta dal sostituto procuratore Greta Aloisi, che indaga sulla vicenda.

Nel frattempo gli uomini della guardia costiera di Giulianova, diretti dal tenente di vascello Claudio Bernetti, hanno sottoposto a sequestro un’imbarcazione di media dimensioni che potrebbe aver investito e poi ucciso il marittimo che stava nuotando al largo delle coste di Silvi, come era solito fare. Durante una prima ispezione cadaverica, effettuata in ospedale, avrebbe evidenziato delle lesioni sul corso dell’uomo compatibili con il contatto con un motore ad elica.