Teramo, tentano di violentarla mentre rientra a casa: denunciati due pakistani

Hanno tentato di violentarla mentre tornava a casa e si sono fermati all’intervento di un passante.

Alle 3:30 della notte appena trascorsa, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Teramo, hanno denunciato in stato di libertà per violenza sessuale in concorso, due cittadini pakistani, U.A. di 22 anni e H.A. di 41 anni, entrambi residenti in Italia.

Gli stessi, in pieno centro storico a Teramo, hanno avvicinato secondo la ricostruzione dei militari una ragazza teramana di 23 anni, studentessa universitaria, che stava rincasando.

Dopo averla bloccata mentre entrava nell’ascensore del condominio, l’hanno palpeggiata in varie parti del corpo.

Le urla della ragazza hanno attirato anche un passante e messo in fuga i malintenzionati i quali, grazie alla descrizione della vittima e del testimone, sono stati individuati e identificati in una via adiacente dai carabinieri tempestivamente intervenuti.