Il prestigioso ‘Award of Excellence’ a Davide Cavuti dal Film Festival di Toronto

Toronto. Il compositore e regista Davide Cavuti ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Award of Excellence” dall’“ICFF Festival di Toronto”: durante la serata di gala il “Premio Oscar” Nick Vallelonga, (miglior sceneggiatura originale e miglior film per “Green Book” nel 2019 dall’”Academy Award”), premiato anche lui a Toronto, si è congratulato con il maestro Cavuti, direttore artistico del Palazzo Sirena e in un video messaggio ha salutato l’Abruzzo.

 “Sono onorato di ricevere questo importante riconoscimento internazionale ed essere stato premiato insieme a grandi personaggi del mondo del cinema – ha commentato Davide Cavuti. Ricevere un premio così prestigioso con un film-documentario sulla figura del poeta abruzzese Publio Ovidio Nasone è motivo di grande orgoglio per me che sono abruzzese. Ringrazio tutti quelli che hanno collaborato a questo mio progetto cinematografico per la sensibilità e l’attenzione dimostrata nel partecipare a questo lavoro. Aver girato un film che narra la vita di uno dei più grandi poeti dell’umanità è stata un’esperienza unica”.

 Tanti gli attestati di stima ricevuti da Cavuti alla fine della serata, tra i quali quelli del produttore e regista canadese Miles Dale, vincitore del “Premio Oscar” come miglior film per “The Shape of Water” (2017).

 Nell’edizione 2019 hanno ricevuto, inoltre, il riconoscimento un altro “Premio Oscar”, il maestro Nicola Piovani, Oscar 1999 per la colonna sonora di “La vita è bella”, a cui è stato consegnato il premio alla carriera dell’Icff, il festival canadese del cinema italiano contemporaneo la cui ottava edizione si è conclusa a Toronto con un omaggio a Nick Vallelonga, il produttore di “Green Book”. Tra le altre celebrità premiate, Virginia Raffaele, Luca Barbareschi, Ezio Greggio e Piera Detassis. “L’amica geniale” si è aggiudicata il premio per la miglior serie tv, mentre il premio della critica è andato a “Figlia mia” di Laura Bispuri. Il premio “Award of Excellence” è stato consegnato, inoltre, al Direttore Rai Italia Marco Giudici. Il film ispirato alla vita della cantante Mia Martini “Io sono Mia” e “Nati 2 volte”. Piera Detassis, direttrice dei David di Donatello e presidente onoraria della giuria ha ricevuto lo Special Achievement Award per il suo contributo alla promozione del cinema di qualità. A Barbareschi, produttore e attore, il premio ICFF Best Producer Award 2019.

 L’anteprima mondiale del film-documentario “Lectura Ovidii”, scritto e diretto da Davide Cavuti, e prodotto da “MuTeArt Film” in collaborazione con Istituto d’Istruzione Superiore Ovidio di Sulmona, c’è stata domenica 16 giugno presso il “TIFF Bell Lightbox” di Toronto: lunghi applausi hanno riecheggiato al termine della proiezione in prima mondiale all’Italian Contemporary Film Festival e Cavuti ha ricevuto il plauso del pubblico (sold-out la sala della proiezione) e della critica che ha apprezzato la forza narrativa del film e la colonna sonora, firmata sempre dal Maestro Cavuti. Il cast del film è composto da grandi nomi del cinema quali gli attori Pino Ammendola (Ovidio), Maria Rosaria Omaggio (Fabia), Franco Oppini (un amico di Ovidio a Tomi), Edoardo Siravo (Imperatore Tiberio) e nelle “Lecturae” la partecipazione di Michele Placido, Maddalena Crippa, Lino Guanciale, Ugo Pagliai, Giorgio Pasotti.