Francavilla, Eagle Brass Quintet nella Rassegna Giovani Concertisti di Palazzo Sirena

Francavilla al Mare. Giovedì 7 febbraio alle ore 21 il palcoscenico del Palazzo Sirena ospiterà il primo appuntamento della “Rassegna Giovani Concertisti” (costo del biglietto 5 euro) che ospiterà alcuni dei giovani talenti musicali della nostra regione.

 La prima Stagione teatrale del Palazzo Sirena, firmata dal compositore cinematografico Davide Cavuti, e realizzata dall’amministrazione comunale di Francavilla al mare, ha fatto registrare tutti sold-out nei suoi appuntamenti con Edoardo Leo, Fabrizio Bosso e Roberto Gatto-Daniele Sepe.

 Suddivisa in quattro sezioni, “Teatro”, “Musica”(classica e jazz), “Progetti speciali” e “Cinema” il programma stilato dal Maestro Cavuti, sta riscuotendo un grande consenso di pubblico e di critica.

 “Si alza il sipario sulla rassegna dei giovani concertisti a Palazzo Sirena che vedrà protagonisti alcuni dei talenti musicali del nostro territorio che spesso non hanno la possibilità di esibirsi in una sala da concerto. La mia idea di Teatro è quella di uno spazio culturale accessibile in particolar modo ad un pubblico giovane – ha dichiarato il direttore Davide Cavuti – Saranno tre gli appuntamenti della Rassegna dedicata ai giovani concertisti provenienti da vari Conservatori, Accademie e Scuole della nostra Regione e sono certo che riusciranno a conquistare il pubblico in un’atmosfera musicale velata di autentica poesia”.

 Tre i concerti inseriti nella “Rassegna Giovani Concertisti”: giovedì 7 febbraio aprirà la kermesse l’Ensemble Eagle Brass Quintet Saranno eseguite musiche di Leonard Bernstein, Henry Mancini, John Lennon, Queen. Eagle Brass Quintet è un quintetto di ottoni nato nel 2018 dall’idea di due componenti del gruppo. Il gruppo è formato da due trombe, un corno, un trombone e una tuba. Alle trombe: Simone Di Meo, Giordano Lizzi; al corno: Leonardo Pasqualone; al trombone: Giorgio Filippetti; alla tuba: Costanzo Pietrantoni. L’ensemble nasce con l’obiettivo di creare una realtà capace di fare emozionare ogni singolo spettatore. Oggi il quintetto ha diversi progetti all’attivo, con cantanti, solisti e altri ensemble per poter proporre contenuti originali e coinvolgenti. Iscritti a diversi concorsi nazionali e internazionali che si terranno nel corso del 2019 in tutta Italia sotto la guida di maestri di conservatorio e prime parti delle bande ministeriali.

 Il secondo appuntamento si terrà il 3 maggio (ore 21) con l’Orchestra Giovanile Sintonia in collaborazione con Orchestra di Fiati A. Manzi e Scuola di Musica Musiké (Musiche di Duke Ellington, John Williams, Morricone, Santana). La rassegna si concluderà il 30 maggio (ore 19) con il viaggio nel mondo della Walt Disney intitolato “C’era una volta…” con la Baby Orchestra e il Coro dell’Accademia Musicalmente in collaborazione con la Compagnia dei Guasconi con Chiara Pantalone (Responsabile orchestra), Maria Gea (Responsabile coro) e la voce recitante di Raffaella Cardelli.

 Gli appuntamenti di Palazzo Sirena hanno registrato un grande successo di critica anche nella sezione “Progetti Speciali” per la nona edizione del “Festival Alessandro Cicognini” che ha visto protagonisti ospiti del mondo del cinema e della musica quali Enrico Vanzina, Anna Falchi, Patrick Djivas (PFM), Pino Ammendola, Piero Mazzocchetti, Eleonora Belcamino.

 Gli appuntamenti proseguiranno con la “Sezione Teatro” che vedrà protagonisti Luca Argentero (15 febbraio), l’attore di “Romanzo Criminale” e de “I Cesaroni” Antonello Fassari (29 marzo), lo spettacolo “Reparto Amleto” (12 aprile) prodotto dal “Teatro Argentina di Roma”, il cabarettista di Zelig Sergio Sgrilli (11 maggio); per la “Sezione Musica”, il prossimo appuntamento sarà il concerto “Paganini in Swing” con Ettore Pellegrino al violino e l’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta da Roberto Molinelli (1 marzo); per il jazz, ospite d’eccezione il chitarrista americano Scott Henderson in trio (4 aprile). L’appuntamento clou della stagione è previsto per venerdì 15 marzo con il maestro Uto Ughi concerto fuori abbonamento (solo un centinaio di biglietti rimasti a disposizione).

 Il pubblico che ha sottoscritto l’abbonamento Intero della stagione teatrale di Palazzo Sirena sarà protagonista anche come componente della “giuria popolare” (che affiancherà la Giuria di qualità) per l’attribuzione dei riconoscimenti al miglior spettacolo “Premio Sirena”, al miglior interprete “Premio Guido Celano” (in omaggio all’attore nato a Francavilla al mare che ha lavorato con alcuni dei più grandi registi del suo tempo quali Camerini, Blasetti, Soldati, Rossellini e anche con i registi contemporanei Odorisio e Verdone) e al miglior musicista “Premio Ettore Montanaro per la musica” (in omaggio al noto compositore francavillese, autore di musica sinfonica e di colonne sonore con protagonisti attori del calibro di Gino Cervi, Amedeo Nazzari e molti altri) relativamente agli appuntamenti della Stagione artistica del Palazzo Sirena.