Moda, Fashion Week: la sfilata di Milano FOTO

Il febbrile fashion month di febbraio, prima di chiudere i battenti con l’ultima tappa parigina, si è spostata nella città meneghina: dal 19 al 25 febbraio, Milano è la capitale della moda sotto i riflettori e, soprattutto, sotto lo sguardo attento di chi segue appassionatamente le sfilate per scoprire in anteprima le tendenze della prossima stagione Autunno-Inverno.

 

Ad animare il calendario della settimana della moda milanese non solo ben 6o sfilate, ma anche 80 presentazioni, di cui 4 su appuntamento, e 33 eventi, dagli appuntamenti dedicati all’innovazione ai party. Per un totale di 173 collezioni.

 

Sonia Iampieri conosciuta come sonjamp, consulente d’immagine per STEPHANIE Teramo, racconta la sua MFW 2019.

 

I trend di stagione dell’inverno prossimo saranno caratterizzati da una femminilità anni 80. I colori saranno pastelli, le linee morbide e le gonne maxi.

 

I tartan si abbineranno ai gialli, i rosa a texture biscotto.  Le scarpe avranno un sapore retrò anni 30, con punte a cuore e maxi fiocchi. L’importante è che i tacchi siano piccoli e a rocchetta.

 

Le calze saranno delle parigine morbide, da accostare a pantaloni over o a gonne a ruota o a longuette cadenti.

 

INSOMMA, LA MFW 2019 PROCLAMA A GRAN VOCE IL RITORNO DI UNA FEMMINILITÀ LEGGERA, DOVE SI ESIGE UNA SOLA CERTEZZA:

 

LA PAROLA D’ORDINE DI OGNI OUTFIT È L’IRONIA.

 

Se il vostro Total look seguirà stereotipi passati, non avrete alcuna possibilità di essere mood.

 

Dovrete rischiare. L’alternativa è quello di diventare trasparenti.

 

L’undicesimo peccato capitale.

 

 

 

Sonjamp consulente immagine

 

STEPHANIE store gransasso

 

Klessydra make-up.

 

Fotografia Mauro Di Bonaventura