Ferrovie: circolazione interrotta tra Roma e Firenze

Sia la linea convenzionale che quella ad alta velocità sono rimaste bloccate per quasi tre ore.

Il traffico ferroviario sulla linea Roma Firenze è stato bloccato dalle 5:40 di stamane fino a poco dopo le 8:00 a causa di un incendio che ha danneggiato una cabina dell’alimentazione. L’allarme è scattato dopo la segnalazione di un macchinista che ha notato del fumo nella tratta tra Rovezzano e Firenze.

“Dai primi accertamenti, il principio d’incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni è stato causato da un atto doloso ad opera di ignoti” sottolinea Rfi in una nota, confermando le prime indiscrezioni che avevano già anticipato la possibile origine dolosa dell’incendio.

Lo stop alla circolazione in un nodo nevralgico come quello di Firenze ha avuto ovviamente pesanti ricadute sul traffico ferroviario, con molti convogli che a causa dello stop forzato hanno accumulato ritardi che in alcuni casi superano le tre ore.

La circolazione è ripresa poco de 8:00 tuttavia il traffico accumulato nelle ore precedenti è ancora in fase di riprogrammazione ed occorrerà ancora del tempo prima che la situazione torni alla normalità.