Monossido di carbonio oltre i limiti, Ikea richiama centinaia di piani cottura

I piani cottura a rischio sono quelli della serie Eldslaga venduti prima del primo gennaio 2018. La riparazione verrà effettuata a domicilio e a titolo gratuito.

Maxi-richiamo per il colosso dell’arredamento Ikea, che oggi ha annunciato la necessità di procedere alla riparazione di tutti i piani cottura serie Eldslaga acquistati prima del primo gennaio 2018. Dalle verifiche dell’autorità belga di controllo del mercato, è infatti emerso che i piani cottura in questione potrebbero manifestare emissioni di monossido di carbonio superiori ai limiti stabiliti dall’UE.

Come spiegato dalla stessa Ikea, il difetto è dovuto ad un errore avvenuto durante la procedura di assemblaggio, a causa del quale per il bruciatore rapido di cui il piano è dotato, è stato utilizzato un iniettore di gas diverso da quello previsto in sede progettuale.

“I clienti che hanno acquistato un piano cottura a gas ELDSLÅGA prima del 1° gennaio 2018 sono invitati a non utilizzare il bruciatore rapido in alto a destra finché non sarà effettuata la riparazione necessaria. Tutti gli altri bruciatori sono sicuri da usare”, precisa Ikea in una nota.

L’intervento di riparazione verrà svolto a domicilio e a titolo gratuito, inoltre Ikea precisa come non sia necessario essere in possesso dello scontrino fiscale. L’appuntamento con l’assistenza tecnica può essere fissato chiamando il numero verde 800 92 46 46, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 20.