Bollette: dal primo aprile taglio alle tariffe di luce e gas

La riduzione delle tariffe riguarderà tutti i clienti del mercato tutelato.

Dopo i sensibili aumenti dello scorso anno, finalmente una buona notizia per i consumatori ed in particolare per i clienti del mercato tutelato, le cui bollette di luce e gas sono legate alle tariffe stabilite dall’autorità responsabile del settore energia (Arera).

L’autorità ha infatti aggiornato le sue tabelle, prevedendo sensibili tagli alle tariffe che scenderanno dell’8,5% per quanto riguarda l’energia elettrica e del 9,9% per il gas. Le riduzioni, sottolinea Arera, sono prevalentemente legate alla contrazione dei prezzi delle materie prime nei mercati all’ingrosso dell’energia, nazionali ed internazionali.

Per quanto riguarda l’energia elettrica, l’aggiornamento è guidato da un deciso calo della componente a copertura dei costi per l’approvvigionamento dell’elettricità (-12,22%), parzialmente ridotto da un adeguamento degli oneri generali, che sono invece aumentati del 3,7%.

Stessa situazione anche per il gas dove la riduzione della spesa per la materia prima, diminuita del 10,5%, è stata in piccola parte assorbita dall’aumento degli oneri generali (+ 0,4%) e delle spese di trasporto e gestione (+0,15%).