Fisco: scoperti 13mila evasori totali

Evasi 3,4 miliardi di Iva.

La Guardia di Finanza ha reso noti gli esiti delle attività di indagine svolte tra il primo gennaio 2018 e il 31 maggio 2019. Le verifiche hanno permesso di individuare ben 13.285 evasori totali, persone completamente sconosciute al fisco che complessivamente hanno evaso 3,4 miliardi di euro solo per quanto riguarda l’Iva.

In poco meno di un anno e mezzo la Guardia di Finanza ha individuato 15.976 reati fiscali, soprattutto emissione di fatture false, dichiarazioni fraudolente e occultamento di scritture contabili, denunciando 18.148 persone, 525 delle quali arrestate.

Inoltre nell’ambito delle attività di contrasto agli illeciti nella pubblica amministrazione, sono stati individuati 8mila funzionari statali i cui comportamenti fraudolenti hanno prodotto un danno per l’erario di circa 6miliardi di euro.

Nel complesso, le ispezioni portate a termine sono state oltre un milione e mezzo e nella maggior parte dei casi si è trattato di interventi mirati, “indirizzati nei confronti di target accuratamente selezionati grazie all’attività d’intelligence, al controllo economico del territorio ed alle analisi di rischio”, spiega il comando generale della Guardia di Finanza in una nota diffusa oggi in occasione della festa del Corpo.