Voucher per acquisto smart tv: ecco chi ne avrà diritto

I buoni acquisto per sostituire i televisori di vecchia generazione arriveranno prima della fine del 2019.

L’ultima legge di bilancio, in vista del passaggio al digitale terrestre di seconda generazione che avverrà nel 2022, ha aumentato da 100 a 151 milioni di euro la dotazione del fondo finalizzato ad agevolare la sostituzione dei televisori più vecchi e incompatibili con il futuro sistema di trasmissione.

Tuttavia la determinazione delle modalità di fruizione dell’agevolazione e dei requisiti per accedervi era stata demandata ad una ulteriore normativa di dettaglio, della quale negli ultimi mesi si erano perse le tracce. Oggi però il consigliere per le comunicazioni e l’innovazione del ministero dello Sviluppo Economico, Marco Bellezza, è tornato sull’argomento fornendo alcune anticipazioni.

L‘agevolazione avrà la forma del voucher e sarà riservata, ha spiegato Bellezza, “ai cittadini che non potrebbero permettersi l’acquisto di nuovi apparecchi, quelli nelle fasce Isee 1 e 2. I voucher saranno disponibili già dal mese di novembre seguendo il principio della neutralità tecnologica”.