UE: “I no vax ci riportano all’età della pietra”

Il commissario alla sanità Andriukaitis condanna senza appello il movimento no vax.

I movimenti no vax hanno la responsabilità morale per la morte di diversi bambini”, a parlare è il commissario europeo alla sanità Vytenis Andriukaitis, che subito dopo rincara la dose: “Le famiglie che seguono le raccomandazioni dei movimenti no-vax sono costrette a seppellire i loro bambini”.

Andriukaitis ha poi ribadito come gli stati membri abbiano il dovere di prendere provvedimenti a garanzia della salute dei più piccoli. “I vaccini sono uno dei più efficaci strumenti di prevenzione di decessi e malattie, non c’è nessuno che lo metta in dubbio a livello scientifico”, ha sottolineato il commissario, aggiungendo che “se i genitori non capiscono ciò che stanno facendo, i governi sono obbligati a intervenire”.

Le affermazioni di Andriukaitis, rilasciate durante la presentazione del rapporto sullo stato della salute nell’Unione Europea, erano inizialmente state attribuite ad una risposta del commissario circa presunti legami tra Movimento 5 Stelle e no vax, fattispecie quest’ultima seccamente smentita dall’eurodeputato Piernicola Pedicini, che in una nota parla di “ricostruzioni fantasiose”, smentite dallo stesso commissario Andriukaitis.



In questo articolo: