Due furti a San Martino sulla Marrucina, indagano i Carabinieri

San Martino sulla Marruccina. Due furti, uno successivo all’altro, messi a segno la scorsa notte a San Martino sulla Marruccina.

 I malviventi prima hanno rubato arnesi da scasso in una ditta del posto e poi li hanno utilizzati per mettere a segno un secondo furto in una ditta ubicata nelle vicinanze, da dove hanno asportato pneumatici ed altro materiale. Le indagini sono state avviate dai Carabinieri della Stazione di Casacanditella a seguito della denuncia sporta dal titolare dell’officina meccanica oggetto del secondo furto.

 Gli uomini dell’Arma hanno accertato che i ladri, dopo aver forzato un finestrone ubicato nel retro del capannone, hanno disattivato il sistema di allarme installato nello stabile per asportare, poi, 500 pneumatici di varie misure, due avvitatori per pneumatici nonché 2 computer utilizzati per effettuare diagnosi sugli automezzi. Sul posto i Carabinieri hanno anche rinvenuto una mola elettrica, prolunghe elettriche e due batterie per automezzi che, a seguito di successive verifiche, sono risultate rubate, nel corso della stessa notte, all’interno di una ditta ubicata poco distante. Il materiale recuperato è stato restituito al legittimo proprietario. Le indagini dei militari dell’Arma sono in corso.