Castelfrentano, arrestato 46enne campano: deve scontare 9 anni

Castelfrentano. Un uomo di 46 anni, M.G., è stato arrestato a Castelfrentano dal personale della Squadra Mobile della Questura di Chieti e del Commissariato di Lanciano in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Perugia.

L’arrestato dovrà scontare una pena di 9 anni per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico l’uomo, di origini campane ma da alcuni anni trasferitosi a Castelfrentano senza però mai recidere i legami con il territorio di origine, è stato più volte tratto in arresto, oltre che per il reato per il quale si è proceduto, anche per associazione per delinquere finalizzata all’usura e all’estorsione, nonchè per reati in materia di stupefacenti commessi nel territorio della provincia di Chieti unitamente ad altri soggetti, la cui posizione è ancora al vaglio degli inquirenti.

L’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Lanciano dove sconterà la pena detentiva.