Chieti, carenza idrica palazzine di via Atri: il sindaco sollecita l’Ater

Chieti. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a seguito delle segnalazioni pervenute dai residenti di alcuni immobili di proprietà dell’Ater ai civici 6, 8 e 10 B di via Atri circa la totale carenza di acqua corrente nelle proprie abitazioni, ha inviato una lettera al Commissario dell’Ater, dott.ssa Antonella Gabini, affinché l’azienda ponga in essere tutti gli interventi necessari al fine di trovare una rapida soluzione alla grave problematica lamentata.

 “Da un’indagine effettuata dai competenti Uffici comunali – sottolinea il Sindaco – è emerso, infatti, che il problema non è riconducibile al malfunzionamento della rete idrica pubblica. Vista la situazione di estremo disagio in cui versano i residenti delle palazzine, ho chiesto, pertanto, all’ATER di porre in essere tutti i necessari interventi che ricadono nella sfera di competenza dell’Azienda”.