Schianto sulla Trignina: i morti salgono a tre

E’ deceduto all’alba all’ospedale Veneziale di Isernia l’autista del tir, un uomo di 45 anni di Cassino, che ieri pomeriggio ha travolto un’auto e due furgoni sulla Fondovalle Trignina, nei pressi del bivio per Trivento.

 

Nonostante un intervento chirurgico d’emergenza effettuato nella tarda serata di ieri, l’uomo non ce l’ha fatta.

Salgono così a tre le vittime dell’incidente: ieri sera erano morti due uomini di Crecchio, Jezael Scarinci, di 31 anni, e Daniele Ferroni (51), che viaggiavano a bordo di una Fiat Multipla; il padre di Scarinci, Lorenzo, rimasto ferito nell’incidente, è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Vasto. Secondo la ricostruzione dell’incidente, il conducente dell’autoarticolato, deceduto oggi, avrebbe sbandato, probabilmente a causa di un malore, invadendo la corsia opposta e finendo contro l’auto e i due furgoni che la seguivano.