Canosa Sannita: messaggio spray conto i ladri di rame

rame_murale_canosaCanosa Sannita. Tenta di scongiurare il furto di rame dall’impianto fotovoltaico con un messaggio a caratteri cubitali: la singolare iniziativa di un imprenditore armato di spray.

Forse spaventato dalle razzie di rame accadute nell’ultimo week end nelle campagne teatine, il padrone di un impianto fotovoltaico installato nel pressi di Canosa Sannita si è armato di bomboletta spray e ha lasciato un messaggio a caratteri cubitali indirizzato ai “topi da oro rosso”: “Avviso per i ladri, i cavi elettrici sono di alluminio”. La singolare iniziativa dell’imprenditore teatino arriva dopo che, tra venerdì e domenica scorsi, i carabinieri hanno fermato 4 persone con 700kg di cavi recuperati e oltre 30 canaline di rame sottratti da facciate e tetti di abitazione e impianti fotovoltaici, e sempre nel chietino il furto di 1350 metri di cavi ha causato un black-out in due località. Nelle scorse settimane, invece, tonnellate del metallo pregiato sono state sequestrate all’Aquila a 3 persone specializzate nei furti in case e cimiteri: almeno 50 i furti commessi



In questo articolo: