Operazione Fatal Crash: nuovo arresto a Chieti

Chieti. Un altro arresto è stato eseguito dagli uomini della squadra mobile della Questura di Chieti nell’ambito dell’operazione “Fatal Crash“, che ha smantellato un’associazione per delinquere dedita alle frodi in danno di numerose compagnie assicurative quantificata nell’ordine di milioni di euro.

Agli arresti domiciliari è finito Nicolino Miccoli, 35 anni di S. Giovanni Teatino. Le accuse nei suoi confronti sono di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I particolari sono stati resi noti in una conferenza stampa dal questore di Chieti, Filippo Barboso.

Miccoli lavorava in alcuni locali notturni.

L’arresto si colloca in quel filone di indagine che vede alcuni personaggi coinvolti dediti anche allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Complessivamente sono quindi 12 gli arrestati nell’ambito dell’operazione.

Abbiamo bloccato un dispensatore di morte“, ha commentato il questore Barboso.

 



In questo articolo: