Casoli, perseguita la ex nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

Casoli. Con l’accusa di stalking contro la sua ex compagna, i carabinieri della stazione di Atessa hanno arrestato un 52enne di Casoli.

 

L’uomo aveva già avuto una iniziale misura di divieto di avvicinarsi alla donna dopo che a inizio gennaio aveva sporto denuncia per le costanti vessazioni subite, oltre che minacce, anche di morte, e pedinamenti sotto casa e sul luogo di lavoro.

Oggi il gip di Lanciano Massimo Canosa, dopo un interrogatorio in tribunale, ha inasprito il provvedimento cautelare disponendo l’arresto in carcere per l’uomo, rinchiuso nella casa circondariale di Lanciano.

L’indagine è coordinata dal pm Serena Rossi.



In questo articolo: