Orsogna, muore nel minibus che si ribalta sulla Marrucina

Orsogna. Un uomo di 44 anni è morto questa mattina in un incidente stradale sulla strada provinciale 538 Marrucina, nel territorio di Orsogna.

 

L’uomo era alla guida di un minibus di una ditta di trasporti di Ortona e non trasportava passeggeri; subito dopo una curva il mezzo prima è finito contro un pino, poi si è ribaltato al centro della carreggiata. Sul posto è giunto personale del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del conducente.

Non si esclude che l’uomo possa aver avuto un malore. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria: il sostituto procuratore della Repubblica di Chieti, Lucia Campo,

ha disposto l’autopsia. Sul posto per i rilievi e per ricostruire la dinamica i Carabinieri della stazione di Orsogna, coordinati dal luogotenente Franco Bonaduce.

AGGIORNAMENTO. La settimana scorsa il sindaco di Orsogna, Fabrizio Montepara, aveva fatto appello alla Provincia di Chieti e alla Regione Abruzzo per rendere rapidamente disponibili fondi necessari a sistemare la strada provinciale lungo la quale è avvenuto l’incidente. Già il 22 dicembre scorso su via Raffaele Paolucci, il tratto urbano della strada provinciale 538 Marrucina, si era verificato uno scontro frontale tra due automobili che aveva provocato la morte di un uomo. ”E’ da quando sono stato eletto, nel 2014 – ribadisce oggi Montepara -, che invio decine di lettere, richieste, proposte, sollecitazioni, relazioni della Polizia municipale, partecipo a incontri e ogni volta si torna al punto di partenza, è tutto un ‘vedremo e faremo’. Se non avremo in tempi rapidi un progetto cantierabile, approvato e finanziato – aggiunge -, saremo costretti come Amministrazione comunale ad avviare iniziative drastiche per tutelare l’incolumità dei cittadini che percorrono il viale”. Proprio per oggi pomeriggio era già stato fissato un incontro a Lanciano tra Montepara e il presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo. Un altro incontro si terrà lunedì prossimo a Chieti tra il sindaco di Orsogna e gli amministratori e dirigenti della Provincia.



In questo articolo: