Ortona, banda rom svaligia auto a Ripari di Giobbe

Ortona. Tre persone, fra le quali un minore, sono state arrestate ieri per furto dai carabinieri di Ortona dopo aver fatto razzia di oggetti a bordo di alcune auto in sosta in località Ripari di Giobbe, meta di numerosi bagnanti.

 

I tre, Marco Guarnieri, 19 anni, residente a Roma, Aquilino Spinelli, 29 anni, residente a Collecorvino, e C.N.,17 anni, residente a Roma, erano a bordo di un’Alfa 147 sulla quale sono stati trovati attrezzature per parrucchiere, tablet, borse da donna, occhiali da sole, per un valore di 2.000 euro circa.

Ai militari è bastato seguire a ritroso il percorso le fino al parcheggio dei Ripari Di Giobbe dove tre auto, due delle quali appartenenti ad altrettanti giovani della provincia di Pescara ed una ad una, cittadina tedesca, avevano i finestrini rotti ed erano state depredate.

Il giudice del Tribunale di Chieti Andrea Di Berardino ha convalidato l’arresto dei due maggiorenni ed ha disposto gli arresti domiciliari per Spinelli e l’obbligo di dimora per Guarnieri. Il minore è stato trasferito al Centro di Prima Accoglienza del Ministero della Giustizia dell’Aquila.



In questo articolo: